Download

federico2.zip
(1,39 Mb)

Universitą degli Studi di Napoli ''FEDERICO II''

Facoltą di Ingegneria
''Dipartimento di Progettazione e Gestione Industriale - Cattedra di Impianti Industriali''

TESI DI LAUREA INGEGNERIA GESTIONALE

SVILUPPO DI UN MODELLO PER L'OTTIMIZZAZIONE DEI COSTI DI OBSOLESCENZA PER IL SUPPORTO DI SISTEMI COMPLESSI.
APPLICAZIONE AD UN SISTEMA RADAR PRESSO UN'AZIENDA PRIMARIA DEL SETTORE.

 

 
Relatore: Correlatori: Correlatori: Laureando:
Ing. Maria Elena Nenni Ing. Enrico Boccola Ing. Francesco Saverio Di Sibio Annarita Iaccarino

 

Anno Accademico 2004-2005

INDICE

Introduzione


Capitolo 1 L'evoluzione della logistica.

1.1 LE TRE FASI DELLA LOGISTICA.

1.2 IL CICLO DI ACQUISIZIONE.


Capitolo 2 Il Contractor Logistic Support (CLS) ed una sua applicazione in un caso di studio.

2.1 INTRODUZIONE AL CLS.

2.2 CARATTERISTICHE DEL CASO DI STUDIO.

2.3.DESCRIZIONE DEL SISTEMA RADAR.

2.4 IL CONTRATTO CLS PER IL SISTEMA IN ESAME.

2.4 I COSTI DEL CLS.


Capitolo 3 Il problema delle obsolescenze.

3.1 INTRODUZIONE.

3.2 BACKGROUND DEL PROBLEMA.


Capitolo 4 Gestione dell'obsolescenza.

4.1 DUE APPROCCI AL PROBLEMA.

4.2 RISPOSTE ALL'OBSOLESCENZA.


Capitolo 5 Il problema della previsione dell'obsolescenza.

5.1 IL CICLO DI VITA DEI COMPONENTI ELETTRONICI.

5.2 METODO DI PREVISIONE DEL CICLO DEI DISPOSITIVI ELETTRONICI.

5.3 RIFLESSIONI CONCLUSIVE.


Capitolo 6 Analisi di un approccio innovativo: Mitigation Obsolescence Cost Analysis (MOCA).

6.1 UN TOOL DI NUOVA GENERAZIONE.

6.2 INPUT E OUTPUT DEL MOCA.

6.3 FLUSSO LOGICO ALLA BASE DEL MOCA.

6.4 UN CASO APPLICATIVO.


Capitolo 7 Un modello sviluppato in un'azienda del settore di produzione e manutenzione radar.

7.1 DESCRIZIONE DEL MODELLO.

7.1.1 CALCOLO DEI COSTI PER LA SUPPORTABILITĄ.

7.1.2 INPUT, OUTPUT, IPOTESI E PARAMETRI DI SUPPORTO.

7.1.3 SOFTWARE UTILIZZATO.

7.1.4 RISULTATI DELLA FORMA BASE DEL MODELLO.

7.1.5 PRIMA MODIFICA PER RAGIONI TECNICHE.

7.1.6 MODIFICA PER TENER CONTO DELL'INCERTEZZA.

7.1.7 SECONDA MODIFICA PER RAGIONI TECNICHE.

7.1.8 ROBUSTEZZA ED APPLICABILITĄ DEL MODELLO SVILUPPATO.

7.2 DESCRIZIONE DEL MODELLO PRECEDENTE.

7.3 CONFRONTO E CONCLUSIONI.


Appendice A Traduzione delle citazioni.

Bibliografia.

Ringraziamenti

Curriculum




Top| Successiva >>
>> Home Page www.approvvigionamenti.it <<